Pensione Marconi Da oltre 30 anni, nel cuore di Bologna.

Seguici su Facebook

PARTI DALLA NOSTRA PENSIONE A BOLOGNA E SCOPRI ITINERARI ENOGASTRONOMICI NELLA CITTA’ GOLOSA


Per poter intraprendere un viaggio alla scoperta degli itinerari enogastronomici offerti dalla città più golosa d’Italia dovete assolutamente fermarvi nella nostra pensione a Bologna . Infatti, quella del mangiare bene e del bere bene è una vera e propria cultura storica della città che le è valso l’appellativo di “grassa”. E i percorsi enogastronomici offerti e le tappe immancabili per gustare prodotti tipici e succulenti fatti come una volta, permettono di conoscere e sperimentare con mano l’arte della sfoglia, del Sangiovese doc e delle tigelle del nonno con la maestrie e il sapere della tradizione. 
 
Nel Mercato di mezzo tra tigelle e crescentine . Parti dalla Pensione Marconi in pieno centro a Bologna e addentrati nei vicoli del Quadrilatero per entrare nella suggestiva area del Mercato di mezzo, un reticolo di stradine denominate in base alla categoria di artigiani o venditori che le occupavano (Drapperie, Degli Orefici, Clavature, Pescherie Vecchie). Qui è possibile assaporare specialità gastronomiche locali come tortellini, lasagne, tagliatelle, tortelloni di ricotta e verdure, insaccati, carni e formaggi da accompagnare a tigelle e crescentine. E da bere, tra Sangiovese, Lambrusco, Albana e Trebbiano, le papille gustative canteranno. Altra location deliziosa per serata tra amici a base di prodotti tipici è il Mercato delle Erbe, u mercato coperto che di sera trasforma le bancarelle in bistrot per servire prodotti locali e a km 0.
 
Visite guidate nei laboratori e in cantina. Per assistere a eventi come Cinema divino, il weekend dei panificatori, Enologica e le varie fiere enogastronomiche intrattieniti una notte nella pensione a Bologna , ne vale la pena. A grande richiesta dei turisti, sono tante le aziende e i negozi stessi che permettono di fare delle visite guidate nei propri laboratori per illustrare come hanno origine i piatti prelibati che preparano insieme alle sfogline e ai cuochi, dando anche la possibilità di cimentarsi dopo una dimostrazione degli addetti ai lavori e portare a casa il tortellino handmade. Le cantine aprono i cancelli per raccontare la storia dell’azienda, del vino e spiegare le varie fasi di produzione dalla vigna al calice finito.
 
Le vie del dolce . Dalla pensione Marconi a Bologna è facile perdersi nelle vie dei dolci in città. In attesa del Cioccoshow che anima piazza Maggiore a novembre, i vicoli del centro storico offrono forni, gelaterie e spacci dolciari per sperimentare leccornie di ogni tipo e in tutto l’anno. Da Atti in via degli Orefici provate la pinza e le raviole, da Gamberini in via Ugo Bassi deliziatevi con i pasticcini alla crema e al cioccolato. Per le gelaterie c’è l’imbarazzo della scelta. Che siate amanti delle creme, dei gusti alla frutta particolari o classici preferite le combinazioni elaborate al cioccolato a Bologna non rimarrete delusi. E chi l’ha detto che la stagione del gelato è l’estate?