Pensione Marconi Da oltre 30 anni, nel cuore di Bologna.

Seguici su Facebook

DORMIRE A BOLOGNA E SVEGLIARSI TRA MUSEI, PERCORSI ED EVENTI NELLA CITTA’ DOTTA


Dormire a Bologna vuol dire svegliarsi e ammirare i portici e le ville monumentali tutte da scoprire, musei, percorsi culturali, eventi e conferenze, concerti, fiere ogni giorno e per ogni esigenza del turista. Visitare Bologna vuol dire immergersi in una città dal fascino medievale che nasconde meraviglie, una città alla portata di tutti e visitarla farà sentire l’ospite come a casa, coccolato tra i numerosi eventi e in qualsiasi stagione.
 
  Tanta storia, tanti musei.  Dormendo nell’albergo  nel centro di Bologna si può fare un viaggio nel tempo tra secoli di storia che la attraversano. Il Museo Civico Archeologico è una delle più prestigiose istituzioni della città, nel quattrocentesco Palazzo Galvani. Conserva Sezioni dall'Antico Regno all'Epoca Tolemaica, la Sezione Preistorica con oggetti dal Paleolitico Inferiore all'età del Bronzo Finale; la Collezione Etrusca, la Collezione Greca che offre una ricca raccolta di ceramiche, oreficerie e gemme; la Collezione Romana e antichità egizie. In Palazzo Ghisilardi-Fava c’è il Museo Medioevale con testimonianze del Medioevo cittadino a partire dai più antichi manufatti dei secoli VII-IX. E ancora il Museo del Risorgimento, il Museo per la Memoria di Ustica, il Museo Internazionale con la biblioteca della Musica e il Museo Ebraico. 

Percorsi d’arte. Dormire a Bologna vuol dire anche svegliarsi tra percorsi d’arte esclusivi. La galleria e sede dell’Accademia di Belle Arti è la Pinacoteca Nazionale con sezioni suddivise storicamente per scuole dal XIII e XIV secolo al periodo del Rinascimento (Raffaello, Perugino, Tintoretto, ecc.), del Manierismo (Giorgio Vasari, Bartolomeo Cesi, ecc.), all'Età Barocca (i Carracci, il Guercino, ecc.). Frequenti sono anche convegni, seminari, mostre temporanee e attività didattiche. Location splendida sia per il valore artistico sia per la possibilità di intrattenersi per un aperitivo nel parco adiacente è il Mambo, Museo d'Arte Moderna di Bologna che ha una collezione permanente di arte contemporanea. Il Museo civico d’arte industriale è una vera antologia d’arte applicata e decorativa con dipinti e strumenti dei mestieri artigianali.
 
Bologna per la cultura: gli eventi. L’anno della cultura bolognese inaugura a settembre con le geografie immateriali della Danza Urbana e il festival sul patrimonio artistico e culturale italiano di Artelibro. Prenotate in anticipo il vostro hotel per poter dormire a Bologna , perché imperdibile e ricercata è la proposta del Cersaie, salone internazionale della ceramica con workshop, tavole rotonde ed esposizioni. Il Robot festival è dedicato alle arti digitali e alla musica elettronica, mentre il Gender Bender offre immaginari prodotti dalla cultura contemporanea, legati alle nuove rappresentazioni del corpo, delle identità di genere e di orientamento sessuale. E poi Biografilm Festival dedicato al cinema, Bologna Jazz, Bilbolbul dedicato al fumetto, IT.A.CA’ festival del turismo responsabile, Artefiera, Art City e molto altro. Vivere Bologna sarà una vacanza continua.